Sito ufficiale dello Yoseikan Budo in Italia
MSP Italia Yoseikan Budo
Member of World Yoseikan Federation

National Meeting Rimini 2016

National Meeting Rimini 2016

GRAN PRIX INTERNATIONAL SLOVAKIA - EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2015 Bratislava

Stage moment

Yoseikan Budo - un'arte marziale vivente

Sport per tutti

Allenamento Sportivo

Yoseikan Fighting System - Dalle Arti Marziali allo Sport

Per il maestro Hiroo Mochizuki lo Sport è un mezzo privilegiato per lo sviluppo dell’individuo, qualunque ne sia l’origine sociale, l’età, il sesso. L’obiettivo principale nello Yoseikan Budo è quello di sviluppare nell’allievo qualità fisiche e disposizioni mentali positive, preservandone la salute.

La forma di competizione è originale e innovatrice e può rivestire un notevole interesse pedagogico. Essa si sviluppa su due prove, o tre in caso di parità. La prima prova utilizza bastoni rivestiti di materiale protettivo, che garantiscono la sicurezza degli atleti. La pratica simmetrica, che è imposta dal cambio guardia nella seconda ripresa, è una delle caratteristiche del metodo e consente di migliorare i riflessi e di sviluppare la muscolatura in modo equilibrato. La seconda prova consiste in una forma di combattimento, nel quale gli atleti possono esprimere il loro bagaglio tecnico (pugni, calci, proizioni e immobilizzazioni) senza rischi, grazie alle protezioni specifiche.

Le attrezzature per la pratica sportiva dello Yoseikan

Le armi utilizzate nella pratica sportiva sono rivestite con materiale protettivo e devono essere omologate dalla WYF. Sono previsti tre tipi di armi, tutte con diametro di 7,00 cm, ma lunghezza diversa: Tchobo – bastone lungo 105 cm, che si impugna a due mani; Tambo – bastone lungo 75,00 cm, che si impugna a una mano; Kombo – bastone lungo 35 cm, che si impugna a una mano. Le protezioni permettono di eseguire le tecniche di combattimento senza rischi.

L’equipaggiamento previsto dal regolamento mondiale di arbitraggio è il seguente:

a) conchiglia, per uomini, da indossare sotto i pantaloni;
b) paraseno, per donne, da indossare sotto il kimono; 
c) casco con griglia e sottocasco; 
d) guanti aperti o chiusi, che consentano la protezione delle dita; 
e) paratibie e parapiedi, con tallone protetto; 
f) corpetto. Il corpetto protegge dai rischi di traumi al torace, al mento e alla gola. 

Attrezzatura

 

DIRETTORE SPORTIVO NAZIONALE: Prof. Nicolò William

Allenatori Nazionali: Florian Spechtenhauser e Omar Sterni

MSP ItaliaM.S.P. Italia
Settore Yoseikan Budo
Cod. fiscale IT96067200582

riconosiuto da

CONI

Min. InternoMin. Interno
Ente Assistenziale

Min. LavoroMin. Lavoro
Ass. Promozione Sociale

Min. DifesaMin. Difesa
Riconoscimento attività


 

 
 

Associazioni affiliate

  • Palestre
  • Dojo
leggi tutto

Albo

  • Insegnanti
  • DAN
  • Arbitri

leggi tutto

Video

Guardate i video!

leggi tutto

Foto

Cliccate nelle nostre gallerie foto!

leggi tutto