Sito ufficiale dello Yoseikan Budo in Italia
MSP Italia settore Yoseikan Budo
Arti marziali giapponesi Aikidō - Kendō - Karate - Kempō

MSP DAY Yoseikan Budo Meeting Rimini 2018 con il Fondatore Master Hiroo Mochizuki

GRAN PRIX INTERNATIONAL SLOVAKIA - EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2015 Bratislava

Stage moment

Yoseikan Budo - un'arte marziale vivente

Sport per tutti

Uno sport attivo e innovativo

Takeda

L' albero della storia e della leggenda: la stirpe e la virtù marziale dei Takeda

La storia della famiglia MOCHIZUKI, e dello Yoseikan Budo, è legata all’affascinante saga familiare dei TAKEDA e alle leggende che ne narrano le gesta.

Nel passato remoto della nazione giapponese l’imperatore designava uno dei suoi figli come erede. Gli altri, soprattutto i cadetti, venivano progressivamente allontanati dalla corte con delle concessioni territoriali scelte soprattutto nei territori di margine. Da un figlio cadetto dell’Imperatore SEIWA (850/881) prese origine la famiglia MINAMOTO, presto conosciuto come un clan di guerrieri.

Sono loro i protagonisti, con l’eroe Yoshitsune e lo statista Yoritomo della GUERRA GENPEI (1180/1185), un conflitto epico i cui partecipanti sono considerati dai giapponesi alla stessa stregua che in Europa i Cavalieri della Tavola Rotonda e i Paladini di Carlo Magno, delle figure particolari del nostro immaginario collettivo.

I MINAMOTO erano dei principi guerrieri, che le storie dicono possessori di una tecnica marziale antichissima, ideata da un ancestrale antenato, Minamoto no Yoshimitsu (1045/1127). I suoi successori la perfezionarono instancabilmente, generazione dopo generazione, da loro deriva gran parte della tradizione tecnica e didattica delle scuole di combattimento del Sol Levante.

Da un ramo cadetto dei MINAMOTO prese origine il clan TAKEDA, che aveva in signoria la regione di Kai. Famoso è il condottiero SHINGEN TAKEDA (1521/1573), di cui è leggendaria l’abilità e la cavalleria in battaglia. Nel film KAGEMUSHA di Akira Kurosawa è narrata la grandiosa fine di quest' uomo e dei suoi sogni magnifici.

I MOCHIZUKI erano generali dei TAKEDA ed ebbero, per il loro valore e la fedeltà alla famiglia, da Shingen stesso, il privilegio di poter esibire una delle quattro figure che costituivano il vessillo del clan TAKEDA: la montagna. Era la montagna per eccellenza, per i giapponesi, il sacro monte FUJI, la scala degli dei.

Discendente da questa famiglia, MINORU MOCHIZUKI è un simbolo, il testimone del passaggio tra l’epoca antica, quella del primo Giappone moderno, e quella attuale, in cui viviamo.

MSP ItaliaM.S.P. Italia
Settore Yoseikan Budo
Cod. fiscale IT96067200582

riconosiuto da

CONI

Min. InternoMin. Interno
Ente Assistenziale

Min. LavoroMin. Lavoro
Ass. Promozione Sociale

Min. DifesaMin. Difesa
Riconoscimento attività


 

 
 

Albo

  • Insegnanti
  • DAN
  • Arbitri

leggi tutto

Video

Guardate i video!

leggi tutto

Foto

Cliccate nelle nostre gallerie foto!

leggi tutto